Crea sito

Castel Sant’Elmo

Il Castel Sant’Elmo si trova sulla collina del quartiere Vomero, nel Largo San Martino, con uno splendido panorama su Spaccanapoli.

È un castello medievale costruito intorno al 1300 sul luogo della cappella dedicata a Sant’Erasmo.

È il castello più grande della città di Napoli, una buona parte è scavata nella stessa roccia. Da lì si può vedere l’intera baia e la città, motivo per cui è stata per secoli una posizione strategica molto apprezzata.

 

 

 

 

Storia del Castel Sant’Elmo

La sua origine risale all’anno 1329 quando il re Roberto d’Angio fece costruire il Palatium Castrum sul colle di Sant’Erasmo dove si trovava la chiesa dedicata allo stesso Santo.

Tra il Seicento e il Settecento secolo il castello è stato usato come prigione, fu imprigionato anche il famoso filosofo Tommaso Campanella; e fu sede di moti rivoluzionari nel 1799, quando fu preso dal popolo ed assediato dai repubblicani che proclamarono nella Piazza d’Armi la Repubblica Napoletana

E’ diventato un museo solo negli anni ottanta del novecento e ora ospita interessanti mostre d’arte temporanee, ed è stato affidato alla custodia della Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Napoli.

Cosa visitare nel Castello

Una volta all’interno, una volta superata la rampa e il ponte che attraversa il fossato, si accede alla Piazza d’armi e sulla piazza si erge la Torre del Castellano: gli ambienti che la compongono rappresentano quanto rimane dell’alloggio del comandante e del personale del castello

Continuando visitiamo la Grotta dell’Eremita un antro che, secondo la tradizione, avrebbe ospitato in tempi antichissimi un anacoreta, mentre Sul grande piazzale in cima, sorge la piccola chiesa dedicata a Sant’Erasmo.

Castel Sant'Elmo: Piazza d'Armi
Castel Sant’Elmo: Piazza d’Armi

 

Come raggiungere Castel Sant’Elmo

Il Castello si trova in Via Tito Angelini 22 – 80129 Napoli (Quartiere Vomero)

In auto
Dalla tangenziale di Napoli, uscita Vomero

In metropolitana
Linea 1 fermata Vanvitelli

In autobus
Da piazza Vanvitelli fino a Largo San Martino

In funicolare
Funicolare di Montesanto: fermata Morghen
Funicolare di Chiaia: fermata Piazza Amedeo

Orari del Castello

Castello:Tutti i giorni ore 8.30-19.30; ultimo ingresso 18.30

Museo Novecento tutti i giorni, escluso i martedì, ore 9.30 alle ore 17.00; ultimo ingresso ore 16:15.

La biglietteria chiude un’ora prima.

Qui trovate tutte le informazioni per l’accesso.

Castel Sant'Elmo: veduta
Castel Sant’Elmo: veduta

Gli altri castelli di Napoli: Maschio Angioino  e il Castel dell’Ovo.

0 Condivisioni